Nuovo allenatore straniero al Milan: sbarca in Italia col suo pupillo

Terremoto all’orizzonte in casa Milan, Pioli per ora resiste ma i rossoneri stanno pensando sempre di più a un cambio.

Nonostante l’attuale terzo posto in classifica, la situazione in casa Milan è tutt’altro che serena. I risultati infatti ad oggi non stanno premiando il lavoro svolto da Pioli e il suo staff. Il tecnico rossonero, forse messo in difficoltà dai tanti acquisti della sessione di mercato estiva, sembra ben lontano dall’avere il polso della situazione come gli anni scorsi.

Arriva il Pioli out, il Milan pronto ad affidarsi a uno straniero
Non solo Pioli out, con il nuovo tecnico arriva anche il primo colpo (Ansa Foto) – tshot.it

Il Diavolo è sì al terzo posto in classifica, ma con un grande ritardo rispetto agli acerrimi rivale dell’Inter, primi in classifica. La distanza rispetto ai nerazzurri è siderale e tutto fa pensare che la lotta Scudetto per il Milan sia chiusa con enorme anticipo. Come se non bastasse, le cose non vanno bene nemmeno in Europa. Fallito l’obiettivo di passare il girone, Pioli e i suoi se la dovranno giocare in Europa League.

Il passo falso con la Salernitana ha messo seriamente in pericolo la panchina del tecnico, rimasto al suo posto solo per mancanza di valide alternative in corso d’opera. A meno però di cambi di rotta clamorosi, questa sarà l’ultima stagione di Pioli sulla panchina del Milan. I rossoneri cercano un tecnico capace di valorizzare i tanti giovani stranieri prelevati nel mercato estivo, per una filosofia votata alla valorizzazione di elementi meno conosciuti.

Il Milan ha le idee chiare, già trovato il sostituto di Pioli

In quest’ottica, è arrivata l’indiscrezione clamorosa. Ronald Morgan, noto giornalista sportivo internazionale, ha rivelato come il Milan abbia già un tecnico in cima alla lista dei desideri. Si tratta di Oliver Glasner, capace tra il 2021 e il 2023 di portare in altissimo l’Eintracht Francoforte, con tanto di vittoria dell’Europa League, bissando il trionfo del 1980, ovvero ben 42 anni fa.

Arriva il Pioli out, il Milan pronto ad affidarsi a uno straniero
C’è il nuovo tecnico del Milan ed è straniero (Ansa Foto) – tshot.it

Un profilo decisamente gradito ai rossoneri, visto che l’Eintracht grazie al lavoro di Glasner ha lanciato diversi talenti, proprio come vorrebbe fare il Milan. L’allenatore austriaco vuole rimettersi in gioco e vedrebbe chiaramente di buon occhio il passaggio a un club decisamente più blasonato rispetto a quello di Francoforte. Inizierebbe così a lottare per la Champions League, lo step successivo.

Lo sbarco di Glasner a Milano permetterebbe ai rossoneri di rendere molto più facile anche l’arrivo di un pupillo sia dei rossoneri che del tecnico. Trattasi di Aurelio Buta, terzino destro portoghese di origini angolane. Il classe 1997 andrebbe a colmare la lacuna sulla catena di destra del Diavolo, attualmente occupata da Calabria e da un Florenzi spesso acciaccato. Un doppio colpo che avrebbe del clamoroso, ma che tra un Pioli in bilico e voglia di cambiare è molto più di una semplice fantasia.

Impostazioni privacy