Ok Ancelotti e Inter al tappeto: colpo a zero

Il Real Madrid è pronto a bruciare l’Inter nella corsa a un obiettivo, si può chiudere a gennaio o direttamente a parametro zero.

È iniziata la corsa ai nomi principali sul calciomercato europeo in vista di gennaio. La sessione invernale spesso non è particolarmente ricca di nomi utili. Quei pochi quindi che magari hanno rotto con la società di appartenenza o si sono improvvisamente ritrovati fuori dal progetto tecnico piacciono a diverse squadre, che possono cercare il colpo subito o di programmare affari in vista di giugno.

Il Real Madrid pronto allo scippo, Inter a secco
Attenzione Inter, il Real Madrid ti soffia un obiettivo (Ansa Foto) – tshot.it

Tra le squadre a caccia di un tassello c’è l’Inter, che ha stilato una sua lista di obiettivi per sistemare la rosa a disposizione di Simone Inzaghi tra adesso e l’anno prossimo. Alcuni nomi però sono sul taccuino anche di altre big europee. Nelle prossime settimane per uno dei candidati si profila una sfida a due tra i nerazzurri e niente meno che il Real Madrid.

Blancos e nerazzurri infatti hanno più o meno la stessa necessità. Entrambe le squadre sono infatti a caccia di un attaccante per completare un reparto che ha qualche problema di infortunati. A Madrid hanno il problema Vinicius, oltre a uno Joselu già in là con gli anni, dalle parti di Milano invece tiene in apprensione lo stato fisico di Arnautovic. Gli occhi di entrambe quindi si sono posate su un nome già di moda in estate, ovvero Taremi.

Occhi Inter, ti soffiano un obiettivo

L’attaccante del Porto è stato a lungo seguito da Inter e Milan già questa estate. I nerazzurri, vista la situazione Arnautovic, stanno ancora monitorando Taremi perché potrebbe tornare utile subito o comunque per la stagione prossima. Marotta potrebbe chiuderlo a zero e sistemare la questione in vista di giugno.

Il Real Madrid pronto allo scippo, Inter a secco
Con l’ok di Ancelotti è fatta, l’Inter ferma al palo (Ansa Foto) – tshot.it

Il Porto però non è dello stesso avviso. Visto che l’attaccante non vuole rinnovare il contratto, l’idea dei portoghesi sarebbe quella di cederlo subito e per incassare qualcosa. Rispetto ai 20 milioni estivi ora si parla di 10. Un calo importante, che non sarebbe un problema per gli arabi per esempio, ma che per l’Inter è ancora un ostacolo complicato da superare.

Ecco che può così inserirsi il Real Madrid. Ancelotti ha bisogno di una punta più in fretta dell’Inter dato che Vinicius resterà fuori fino a febbraio. L’affare si può fare a cifre che per i blancos sono ampiamente alla portata. L’ultima parola spetterà al tecnico, ma nomi spendibili ce n’è pochi e bisogna agire in fretta, il rischio è che squadre come l’Inter finiscano con il rompere prima gli indugi convincendo in anticipo il ragazzo ad accettare un trasferimento.

Impostazioni privacy