Porta chiusa per Sainz: rifiuto clamoroso

Il futuro di Carlos Sainz si fa sempre più incerto, sarebbe già arrivato un rifiuto per il pilota spagnolo in vista del 2025.

L’ultima stagione di Sainz alla Ferrari sarà vissuta con grande frenesia dal numero 55 in pista. Andrà via a dicembre e cercherà di mettersi in mostra per tornare a sfidare subito la Rossa di Maranello dalla stagione successiva.

Rifiuto clamoroso per Sainz
Carlos Sainz riceve un no per il 2025 (ansa foto) – tshot.it

A poche ore dall’inizio della stagione automobilistica ci sono ancora tanti dubbi da dover risolvere. La Ferrari con il grande colpo Hamilton ha spiazzato tutti per il 2025, costringendo di fatto Carlos Sainz a trovare un’altra scuderia. Lo spagnolo va in scadenza a dicembre, sarà salutato come un professionista che ha dato il massimo per il team ma è assolutamente sacrificabile, in fin dei conti.

Sainz ha comunque lottato con la Ferrari sinora con tenacia, è stato l’unico pilota – oltre Verstappen e Perez – ad aver conquistato un Gp nella scorsa stagione. Un piccolo orgoglio per aggiornare il curriculum, ma ciò non è bastato a convincere un grande team che lo ha già scartato.

Sainz, c’è un primo no per il futuro

I media spagnoli hanno rimarcato come il pilota ferrarista sia al momento in una posizione delicata. Sainz ha dichiarato nei giorni scorsi come sceglierà un team che gli consentirà di poter puntare a vincere il mondiale, la scelta però va a restringere inevitabilmente il campo. C’è già una scuderia da scartare come riporta El Nacional, la McLaren non ingaggerà Sainz in futuro.

Sainz rifiutato da un team
McLaren già “vietata” per Sainz (ansa foto) – tshot.it

L’ipotesi di affiancare nuovamente Sainz a Lando Norris è eliminata sin da ora, il team ha già un suo piano per le prossime stagioni. I rinnovi di Piastri e dello stesso Norris bloccano i nuovi ingressi nella scuderia, lo spagnolo dovrà rivolgere lo sguardo altrove. Nonostante uno degli sponsor di Sainz sia diventato partner proprio della McLaren non ci saranno degli spiragli per un clamoroso trasferimento.

Restano in piedi altre soluzioni, Sainz potrebbe valutare un ingaggio da parte della Mercedes per il post Hamilton, la concorrenza però è abbastanza corposa con gli ex campioni del mondo come Alonso e Vettel in ballo. A proposito del 42enne asturiano, Alonso va in scadenza con l’Aston Martin a fine anno: passando alla Mercedes, potrebbe essere Sainz il suo sostituto, difficilmente però l’attuale ferrarista potrebbe puntare al titolo. E, senza valutare più di tanto le altre opzioni (come la Williams), Sainz potrebbe essere quasi costretto a rimanere un anno fermo attendendo il lancio dell’Audi nel 2026, che già nelle scorse settimane ha sondato il terreno per averlo.

Impostazioni privacy