Premier League, prima donna arbitro: la reazione dei tifosi è sconvolgente

In Premier League ha debuttato finalmente la prima donna arbitro di un incontro ufficiale, ma la reazione dei tifosi non è stata positiva.

Un altro tabù è caduto, nel calcio maschile. Alla fine, anche la Premier League inglese è arrivata a far dirigere una partita a una donna, giungendo in questo caso anche dietro alla Serie A. Da ottobre il nostro campionato ha superato questo ostacolo grazie a Maria Sole Ferrieri Caputi, che segue l’esempio della più nota Stephanie Frappart. L’arbitra francese è ormai una dei fischietti più stimati al mondo, e ha diretto diversi incontri di livello internazionale tra i maschi.

Rebecca Welch, prima arbitra in Premier League: brutta reazione dei tifosi del Fulham
Rebecca Welch arbitra Fulham-Burnley. (Ansa Foto) Tshot

L’Inghilterra, per una volta, è ancora un po’ indietro su questo fronte, e la prima arbitra della Premier League è arrivata solamente lo scorso 23 dicembre. Si è trattato di Rebecca Welch, 40enne che di professione fa l’amministratrice per il Servizio Sanitario Nazionale britannico. Un’ascesa rapidissima, la sua, dall’esordio nel calcio professionistico maschile, nel 2021 in League Two, la quarta serie inglese. Sabato scorso, Welch è arrivata in prima divisione per arbitrare la gara tra Fulham e Burnley.

Nel frattempo, oltre a dirigere partite del calcio maschile è stata spesso impiegata in incontri internazionali e nazionali in ambito femminile. Il fischietto inglese di Washington, vicino Sunderland, ha infatti partecipato ai recenti Mondiali del 2023 in Australia e Nuova Zelanda, solo per citare l’esempio più recente. Purtroppo, però, a Welch è già capitato di ricevere insulti misogini quando arbitra partite tra i maschi, e anche il suo esordio in Premier non è stato da meno.

Prima arbitra in Premier League, ma non a tutti i tifosi sta bene

Già lo scorso novembre, quando era stata chiamata a dirigere la gara di Championship tra Birmingham City e Sheffield Wednesday, Welch era stata soggetta a cori misogini.

Rebecca Welch, prima arbitra in Premier League: brutta reazione dei tifosi del Fulham
Welch alle prese con un match della Nations League femminile. (Ansa Foto) Tshot

Per quell’episodio, un giovane tifoso di 17 anni era stato successivamente identificato e arrestato dalla polizia. Malauguratamente questo non è bastato a scongiurare nuovi insulti sessisti verso l’arbitra da parte dei tifosi del Fulham, la cui squadra è uscita sconfitta dall’ultimo match di campionato.

Prima hanno bersagliato Welch con applausi sarcastici, rea di aver negato un presunto rigore ai Cottagers. Poi, dopo non aver fischiato un presunto fallo a centrocampo in loro favore, i tifosi di casa le hanno cantato “Non so cosa stai facendo”. La stampa inglese non ha però ravvisato errori in nessuna delle due occasioni, da parte della direttrice di gara, che anzi ha ricevuto elogi unanimi dagli esperti per il suo comportamento in campo.

Impostazioni privacy