Schumacher, arriva la rivelazione: “Sto seguendo tutto”

 Gli appassionati di Formula 1 seguono con grande attenzione Schumacher, una notizia importante riscalda i cuori di tutti.

La figura di Schumacher, nel mondo della F1, resta sempre di grande attualità. Le notizie intorno alla famiglia sono sempre tante, ora c’è un’ultima rivelazione, seguita con particolare interesse.

Nuova rivelazione di Schumacher
Schumacher con la Ferrari F2004 (LaPresse) – tshot.it

La Formula 1 ha iniziato la sua stagione e ci saranno tante sorprese ancora in ballo. La lunga battaglia tra piloti durerà 24 gare, non ci sarà il tempo di annoiarsi a partire già dal prossimo Gp in programma sabato in Arabia Saudita.

C’è chi sta seguendo tutto con grande attenzione, del resto questo è un anniversario speciale per Schumacher. Vent’anni fa Michael si impose per la settima volta come campione del mondo, nel 2004 ci fu quindi l’ultima grande annata di trionfi con la Ferrari. Mentre suo fratello Ralf è opinionista per Sky in Germania, ora le attenzioni sono dedicate al figlio Mick, pronto per tornare protagonista in F1 prossimamente.

Mick Schumacher carico, cosa farà in futuro

Il giovane pilota tedesco è stato impegnato per due stagioni in F1 con la Haas, i risultati però non sono stati eccezionali. Il driver ha pagato un po’ di inesperienza ma non si è dato per vinto, attualmente è il terzo pilota della Mercedes e corre anche nel campionato Wec, categoria Endurance. Nelle sue ultime dichiarazioni, Mick ha ammesso di essere sempre concentrato sula F1, sa di poter tornare ben presto in pista.

Mick Schumacher futuro in f1
Il giovane tedesco aspira a rientrare in Formula 1 (LaPresse) – tshot.it

Le ipotesi parlano del figlio d’arte pronto per un ritorno nel 2025, quando ci saranno ben tredici piloti in scadenza contrattuale e, quindi, molto movimento all’interno delle scuderie. Mick Schumacher, intervistato da Sport F1, ha ribadito come le sue attenzioni siano sempre riservate alla sua più grande passione: “Il mio sogno resta la Formula 1, sto seguendo tutto molto da vicino. Il Wec mi servirà per migliorare come pilota”.

Schumacher dovrà perfezionare i propri ritmi in pista e anche non farsi risucchiare dalla crisi della Alpine, la scuderia che lo ospita quest’anno in Wec. È escluso un passaggio del figlio d’arte in questa stagione se Gasly o Ocon lasceranno in anticipo la scuderia di F1, così come sembra un po’ difficile prendere il posto di Hamilton nella prossima stagione in casa Mercedes. Di certo, il nome Schumacher resta sempre affascinante nel mondo della Formula 1, sperando sempre che papà Michael possa vedere in pieno i progressi del figlio in pista.

Impostazioni privacy