Schumacher cambia tutto: lo ha detto Alonso

Michael Schumacher è sempre nel cuore degli appassionati della Formula 1, le parole di Fernando Alonso sono davvero toccanti.

Il campione tedesco Michael Schumacher da tempo sta lottando con tenacia, la sua battaglia quotidiana commuove quanti lo hanno ammirato in pista nel corso degli anni con la Ferrari e non solo.

Schumacher cambia tutto
Micheal Schumacher, un destino triste per lui (ansa foto) – tshot.it

Le feste natalizie portano ancora più affetto nei riguardi di Michael Schumacher, lo sfortunato campione della Ferrari che da anni vive una situazione non certo facile. Il grave incidente in montagna ha sconvolto gli appassionati dei motori, sono ormai dieci (il fatto accadde il 29 dicembre 2013) che si sa anche ben poco delle reali condizioni dell’ex pilota.

La famiglia lo ha protetto con grande senso della privacy, raramente è trapelato qualcosa. L’impronta lasciata nel mondo della Formula 1 resta, Fernando Alonso ha così avuto modo di ricordare il tedesco.

Alonso su Schumacher, le parole appassionano i fan

Il pilota spagnolo ha esordito in Formula 1 nel 2000 con la Minardi, erano gli anni in cui la Ferrari cominciava a dominare con Schumacher in coppia con Barrichello. Fernando Alonso sognava di ripetere le gesta del tedesco e in parte c’è riuscito qualche anno dopo, la stima tra i piloti non è mai mancata e, quando Alonso è arrivato in Ferrari, per molti era proprio l’erede di Schumacher. Lo spagnolo però ha chiarito come: “Schumacher ha cambiato la Formula 1 in maniera unica”.

Alonso parla di Schumacher
Fernando Alonso ha parole d’elogio per Schumacher (ansa foto) – tshot.it

Alonso al Mundo deportivo ha elogiato l’ex campione del mondo, la passione per i motori di Schumi è stata evidente e ha offerto ai piloti un nuovo modo di intendere il mondo delle corse: “Michael Schumacher non era solo un pilota straordinario, ha anche rivoluzionato il modo in cui si affrontano le gare in F1. Ha stabilito nuovi standard, ha avuto un modo innovativo di approcciare alla preparazione fisica, aggiungendo determinazione ed etica del lavoro”.

La professionalità di Schumacher è stata presa a riferimento da Alonso e dagli altri piloti nel corso del tempo. Lo spagnolo ha sottolineato come il tedesco abbia amato il mondo delle corse e fornito degli esempi importanti su come comportarsi in pista e non. Schumacher era uno dei piloti che “sentiva la macchina”: un driver capace non solo di guidare in maniera importante ma anche bravo a capire come poter migliorare la vettura con qualche accorgimento. Alonso in ciò ha replicato il tedesco e si preparerà anche nel 2024 ad essere protagonista in pista con l’Aston Martin.

Impostazioni privacy