Sinner da favola in classifica ATP: ora è ufficiale, che salto

Jannik Sinner entra sul podio nel ranking Atp, Il trionfo di Rotterdam lo porta meritatamente al terzo posto.

Sinner è ufficialmente tra i primi tre tennisti al mondo, è stato un obiettivo a lungo inseguito nel corso del tempo. La crescita del tennis italiano sta diventando sempre più importante e i numeri lo confermano.

Salto Sinner nel ranking
Sinner pronto a superarsi (ansa foto) – tshot.it

Una nuova era per il tennis sta entusiasmano i tifosi. Nei mesi scorsi, guardando alle classifiche del ranking Atp, l’Italia festeggiava l’ingresso di ben tre tennisti nella top venti, un traguardo importante poi confermato dalla conquista della Coppa Davis, che ha sottolineato gli sforzi importanti di una nuova generazione vincente con la racchetta in mano.

La guida resta sempre Jannik Sinner, che ha vinto anche gli Atp di Rotterdam e sta mantenendo altissimi standard. Il suo ingresso sul podio nel ranking è ufficiale, la vittoria contro l’australiano Alex De Minaur è arrivata non senza qualche sofferenza in due set. Si è riscattato dopo la finale persa lo scorso anno e, dopo aver eguagliato Adriano Panatta, entra ancor di più nella storia, raggiungendo un altro mito come Nicola Pietrangeli. Quest’ultimo arrivò terzo, ma non in era Open.

Sinner sul podio, tutti i dettagli

I risultati dell’altoatesino sono da abbinare alla rinuncia di Medvedev per il torneo di Doha. Il russo resterà fermo a 8265 punti, Sinner ha avuto modo di superarlo grazie alla vittoria raggiunta in terra olandese. Il sito ufficiale, che aggiorna in tempo reale posizioni e punteggi, conferma il cambio sul podio: Sinner è terzo a 8270 punti, Medvedev ha solamente cinque lunghezze in meno.

Sinner supera Medvedev   nel ranking
Sinner terzo in classifica nel ranking Atp (ansa foto) – tshot.it

Sinner – in caso di sconfitta – poteva ottenere solamente 330 punti e un montepremi di circa 214 mila euro, ciò non sarebbe bastato per la terza posizione. Conquistando direttamente il suo secondo trofeo del 2024, ha effettuato un sorpasso importante e atteso dai tifosi. La vittoria di Rotterdam ha garantito 500 punti nonché un montepremi da 400mila euro, Sinner ha dato così un altro slancio alla sua stagione.

Il sorpasso di Sinner nei confronti di Medvedev sarà intanto festeggiato al suo ritorno a casa, rimarrà in famiglia per due giorni e poi proseguirà la sua preparazione a Montecarlo. Il campione italiano guarderà anche al futuro, cercando di attaccare la seconda piazza occupata da Carlos Alcaraz nonché il primato assoluto di Novak Djokovic. Questo è un obiettivo abbastanza ambizioso ma che potrebbe stimolarlo ulteriormente in questa stagione, Sinner ha dimostrato di poter competere contro il campione serbo e lo ha già battuto in tre degli ultimi quattro incontri. Il tennis mondiale potrebbe avere ben presto un nuovo re, i tifosi italiani sono in trepidazione.

Impostazioni privacy