Sinner e il sorpasso ad Alcaraz: ecco il giorno

Jannik Sinner è pronto a raggiungere un nuovo record personale, il tennista italiano sente vicino ormai la seconda posizione.

La lotta per una piazza d’onore nel Ranking Atp si fa sempre più incandescente. L’obiettivo di superare il ventenne spagnolo Carlos Alcaraz sembra più alla portata, tanto che emergono le date per questo sorpasso in classifica.

Sinner sorpasso su Alcaraz
Il tennista italiano pronto per il secondo posto (ansa foto) tshot.it

La concentrazione di Jannik Sinner resta sempre ai massimi livelli, il campione italiano ha dimostrato già di essere determinante in questi primi mesi della stagione. Ha vinto agli Open d’Australia e si è ripetuto all’Atp 500 di Rotterdam: ora, il suo sogno è di fare il tris personale vincendo il Masters 1000 di Indian Wells.

Il 17 marzo vorrà conquistare anche il trofeo americano e, allo stesso tempo, punterà ad essere secondo nel ranking mondiale. Le gare di Indian Wells permetteranno di determinare meglio la collocazione di Sinner, per capire se l’eventuale sorpasso avverrà nei prossimi giorni oppure se bisognerà aspettare .

Sinner secondo, tutte le chance per il tennista

Jannik Sinner resterà concentrato sulla vittoria del torneo, si avvicinerà alla seconda posizione continuando a fornire delle prestazioni importanti in campo. La data del 17 marzo potrebbe essere quella perfetta per abbinare la sua terza vittoria stagionale e la posizione d’onore, ciò si verificherà in un caso particolare: Sinner dovrebbe vincere contro un avversario diverso da Alcaraz.

Quando Sinner sarà secondo nel ranking
Alcaraz e Sinner, staffetta per il secondo posto (ansa foto) – tshot.it

I punteggi non consentirebbero, in caso di vittoria in finale contro lo spagnolo, un sorpasso nel ranking, se prendiamo in considerazione i dati numerici attuali senza alcuna sottrazione, quella che comunque sarà prevista dopo il torneo. Il titolo di Indiana Welles infatti vale 1000 punti mentre la finale assegnerà 650 punti. Come riporta Libero, al momento Alcaraz ha quindi maturato 8805 punti mentre Sinner segue a 8270: potrebbe anche esserci un sorpasso se l’altoatesino raggiungerà le semifinali, ma Alcaraz dovrebbe essere frenato addirittura ai quarti.

Tutto ciò però troverà una ulteriore variazione in base a quanto avverrà proprio il 18 marzo prossimo, quando scadranno i punti assegnati nella scorsa stagione ad Indian Wells. Djokovic resterà stabile al primo posto, Alcaraz ne perderebbe mille mentre Sinner avrebbe 350 pt in meno, per una classifica virtuale che riporta di base Sinner a 7910 e Alcaraz a 7805 (il sito di live-tennis.eu, per altro, ha già collocato l’italiano in seconda posizione).

Se, per esempio, i due tennisti arrivassero in semifinale per poi essere eliminati dai loro rispettivi avversari, il 18 marzo ci sarebbe comunque il sorpasso dell’italiano nei confronti di Alcaraz. Vincere, in ogni caso, potrebbe fugare ogni dubbio in questo meccanismo un po’ cervellotico.

Impostazioni privacy