Stop Hamilton, il mondiale di Formula 1 perde uno dei più grandi

Il futuro di Lewis Hamilton torna in ballo, il campione inglese potrebbe decidere per uno stop inatteso in Formula 1

Lewis Hamilton ha ancora tanti dubbi, vorrà correre solo se potrà dimostrare davvero il suo valore in pista. Le ultime riflessioni mettono in agitazione i fan del sette volte campione del mondo.

Stop per Hamilton
Lewis Hamilton, attualmente impegnato con la Mercedes (ansa foto) – tshot.it

Uno dei piloti più attesi è senza dubbio Lewis Hamilton, il driver della Mercedes è molto seguito per quanto fa in pista ma anche per le sue tante battaglie civili e non solo. Hamilton non è un personaggio banale, è uno dei piloti più esperti in Formula 1 e ha siglato recentemente un rinnovo di contratto con la Mercedes sino al 2025.

Non vince una gara dal GP d’Arabia del dicembre 2021 e tutto ciò ha anche un suo peso, Hamilton nella scorsa stagione è arrivato al secondo posto tra i piloti ma non ha mai insidiato Max Verstappen. L’inglese resta cauto per l’inizio di questa stagione e sta valutando il futuro: c’è in ballo una scelta particolare che gli consentirebbe di capire cosa fare, non essendo più giovanissimo.

Hamilton, la sua mossa spiazza tutti

Il destino è pienamente nelle sue mani, a 38 anni sa di poter gestire al meglio la sua carriera e scegliere solo ciò che sembra più opportuno. Come riporta “Formula Passion”, c’è un’opzione che potrebbe tornare in ballo e lo avvicinerebbe, in un certo senso, anche a grandi campioni del passato: Lewis Hamilton potrebbe avere un anno sabbatico, staccherebbe dal mondo delle corse per una stagione.

Hamilton scelta anno sabbatico
L’inglese Hamilton pensa a un breve stop (ansa foto) – tshot.it

Un’idea che maturerebbe andando a rileggere qualche dichiarazione recente, il pilota non ha affatto escluso questa soluzione. Hamilton ha ammesso come ama sempre il mondo dei motori, non vuole lasciarlo drasticamente e piuttosto guarda a una soluzione alternativa: “Probabilmente sarebbe meglio prendere un anno sabbatico e vedere se ho voglia di tornare”. Resta da capire se questa scelta avverrà nel prossimo biennio in cui è legato alla Mercedes o direttamente dal 2026, nel periodo in cui non sarebbe coperto da contratto con il team.

Hamilton seguirebbe la falsariga di campioni come Senna, Schumacher, Vettel e Alonso. Guardando ai campioni più recenti, Schumacher sfiorò il ritorno con la Rossa e poi concluse la sua carriera con un triennio alla Mercedes. Vettel è tornato in più riprese in F1 così come Alonso, che a 42 anni ancora oggi occupa un posto in griglia con l’Aston Martin. Hamilton potrebbe approfittare di un anno di stop per aumentare il suo impegno nelle battaglie sociali e tornare in pista più determinato ma anche attratto dalle possibilità future, sul piano energetico, che offrirà la F1 in futuro.

Impostazioni privacy