Subito convocato agli Europei: Spalletti pronto a stupire tutti

Spalletti è in vena di sorprese: il ct dell’Italia pensa ai convocati per i prossimi Europei, e tra i candidati può esserci un nome a sorpresa.

C’è ancora parecchio tempo per diramare la lista dei convocati per gli Europei, ma di sicuro Luciano Spalletti sta facendo i suoi calcoli. La prossima estate l’Italia si presenterà in Germania, dove vinse il suo ultimo titolo mondiale nel 2006, da campionessa in carica, determinata a confermarsi. Per l’allenatore toscano si tratterà del primo grande appuntamento in azzurro, la prima grande occasione dopo lo scudetto vinto con il Napoli l’anno scorso.

Spalletti pensa a Casadei per l'Italia agli Europei
Il ct azzurro potrebbe compiere una scelta a sorpresa. (Ansa Foto) Tshot

Ecco perché la lista dei convocati andrà stilata attentamente, considerando che l’Italia è al centro di una fase di rinnovamento che deve necessariamente guardare lontano. Soprattutto ai Mondiali del 2026, dopo le clamorose assenze in Russia e in Qatar. Per questo motivo, Spalletti sta valutando anche l’inserimento di tanti giocatori giovani, di cui alcuni anche a sorpresa. Il ct è pronto a stupire, soprattutto in settori come l’attacco e il centrocampo, al momento i più critici.

Le squalifiche di Fagioli e Tonali per il caso scommesse hanno privato la Nazionale di due centrocampisti di classe cristallina, costringendo il ct a fare di necessità virtù. Ma un nome adeguato a supplire alla loro assenza ci sarebbe, e proprio nell’ultimo mese è successa una cosa che ha dato da pensare in positivo all’allenatore dell’Italia. Il mercato ha infatti permesso al nuovo talento azzurro di arrivare finalmente in un top club, e i prossimi mesi saranno decisivi per guadagnarsi una convocazione.

Spalletti scommette sul futuro: il gioiello della Premier League sogna gli Europei

Stiamo parlando di Cesare Casadei, il 21enne centrocampista ravennate cresciuto nei ragazzi dell’Inter e attualmente di proprietà del Chelsea. I Blues lo avevano lasciato in prestito al Leicester in Championship la scorsa estate, dove il ragazzo ha fatto vedere buone cose, anche se senza conquistarsi un posto da titolare. A gennaio Casadei è però tornato al Chelsea, dove Pochettino lo ha fatto finalmente esordire in Premier League, schierandolo nei 5 minuti finali contro il Liverpool.

Spalletti pensa a Casadei per l'Italia agli Europei
Casadei con la maglia azzurra al Mondiale U20. (Ansa Foto) Tshot

Il club londinese ha grossi problemi di infortuni a centrocampo, per cui il talento classe 2003 avrà le sue occasioni per mettersi in mostra. Se saprà giocarsi bene le proprie carte, non è escluso che possa trovare stabilmente posto nei Blues e, quindi, anche in Nazionale. Con l’U20 era arrivato in finale del Mondiale di categoria l’anno scorso, venendo premiato come miglior realizzatore e miglior giocatore del torneo. Adesso è il momento per confermarsi ai massimi livelli.

Impostazioni privacy