Terremoto Sinner, è ufficiale: il campione italiano ci ripensa

Una decisione recente di Jannik Sinner spiazza i suoi tifosi, il calendario del campione subisce una modifica importante.

Le attenzioni su Sinner si moltiplicano, la stagione tennistica sarà lunga e appassionante con un nuovo colpo di scena da registrare.

Tennis Sinner ci ripensa
Jannik Sinner cambia a sorpresa (ansa foto) – tshot.it

L’impegno di Jannik Sinner non si mette mai in discussione, è un campione esclusivamente concentrato sul tennis e lo dimostra sia in campo che nella sua vita privata, evitando ogni tipo di gossip e passerelle. Al momento è in gara agli Atp di Rotterdam, il suo obiettivo è di conquistare il suo secondo trofeo del 2024 e avvicinarsi ulteriormente al podio del ranking.

Il tennista è quarto nella classifica generale ma ha il grande sogno di scalzare Novak Djokovic dalla prima posizione entro la fine dell’anno. Un obiettivo più che ambizioso che potrà essere incentivato dall’ultima mossa di Sinner, appena ufficializzata sui social.

Sinner presente, punta su una prima volta

Le sfide per il campione non mancano e Sinner vorrà misurarsi anche in campi per lui più insoliti. È fortissimo sul cemento ma non esclude altri tipi di terreni, per diventare un campionissimo dovrà essere decisivo su ogni superfice. Si spiega anche così l’annuncio degli organizzatori degli Atp 500 di Halle, sui social hanno confermato la presenza di Sinner al torneo tedesco di giugno.

Terremoto Sinner, è ufficiale
Sinner pronto per la sfida in Germania (ansa foto) – tshot.it

L’altoatesino sarà presente alla manifestazione che si giocherà sui campi in erba, Sinner non si pone ostacoli e vorrà essere protagonista in Germania, dal 17 al 23 giugno prossimo. La conferma del suo ingresso su questo circuito è stata annunciata con grande slancio dagli organizzatori, l’annuncio è diventato ben presto virale. Un nome come Sinner avrà un forte richiamo dopo gli ultimi trionfi, mentre il tennista italiano vorrà riscattarsi dall’esperienza della scorsa stagione.

Prima ancora di vincere la Coppa Davis e trionfare con slancio, Sinner aveva partecipato nel giugno 2023 proprio alla competizione tedesca e la sua prestazione complessiva aveva lasciato qualche perplessità. Aveva vinto contro Richard Gasquet e il derby contro Lorenzo Sonego, ma ai quarti si è ritirato per uno stiramento all’adduttore contro Alexander Bublik dopo 57 minuti di gioco.

La sua presenza in Germania sarà quindi un motivo in più per i tifosi per seguire questa manifestazione, che già in passato ha avuto grandi campioni a trionfare come Andre Agassi, Roger Federer (che ha il record di edizioni vinte, ben otto) e Rafa Nadal. Sinner non andrà di certo per una comparsata, l’obiettivo di vincere il suo primo torneo sull’erba sarà abbastanza stimolante per la sua carriera.

Impostazioni privacy