Tifosi Ferrari in ansia: attimi di vera paura

La prima gara in Formula 1 ha creato già motivi di preoccupazione per i tifosi della Ferrari, la scuderia è riuscita a evitare il peggio.

La corsa in Bahrain poteva essere ricordata per un altro aspetto non troppo felice. C’è stato un problema particolarmente preoccupante che va assolutamente risolto con il lavoro dei meccanici, quanto prima.

Ansia per tifosi Ferrari
I tifosi della Ferrari tornano a preoccuparsi (LaPresse) – tshot.it

L’inizio della stagione è stato sulla falsariga del 2023, almeno guardando ai risultati maturati in pista. La Red Bull con Max Verstappen è già in testa, il campione del mondo non ha avuto grosse difficoltà sul circuito di Sakhir e si è imposto nel primo appuntamento dell’anno.

La Ferrari ha conquistato il terzo posto con Sainz e il quarto con Leclerc, la nuova SF-24 era attesa dai tifosi dopo la presentazione e i primi test. Ciò che non era emerso nei long run e nelle qualifiche ha penalizzato ampiamente Charles Leclerc, che ha raccontato proprio durante la gara come ci sia stato un pericolo importante da non sottovalutare per il futuro.

Leclerc, ecco cosa ha rischiato in pista

La confessione del pilota monegasco fa capire come la macchina avrà bisogno di una messa a punto importante. Non si può correre senza la necessaria sicurezza, ad altissime velocità ogni dettaglio può fare la differenza. Leclerc ha svelato via Radio al proprio team come la sua Ferrari aveva problemi nel frenare: c’è uno squilibrio che non lascia tranquilli guardando anche ai dati maturati in pista.

Leclerc problema per Ferrari
La delusione di Leclerc nel post gara (LaPresse) – tshot.it

Leclerc ha raccontato come non sia stato facile correre con una macchina non pienamente in controllo: “La mia numero 16 va completamente a destra quando freno. In questo modo non posso lottare, è pericoloso”. L’illusione di un’eventuale vittoria è sfumata così per Leclerc, che si trovava obbligato a bloccare le ruote anteriori. Il pilota è stato costretto a cedere il passo nel corso della gara soprattutto nel confronto contro il compagno di squadra, Carlos Sainz, che non ha accusato questo tipo di problema.

La conferma di questo problema ai freni era arrivata già durante la corsa dallo stesso ingegnere di pista Xavier Marcos, che ha sottolineato a Leclerc: “Possiamo vedere lo squilibrio che c’è in frenata, lo vediamo nei dati”. Conclusa la gara in Bahrain, la Ferrari dovrà intervenire per evitare questo imprevisto meccanico partendo dalle prossime gare. Leclerc non è andato al meglio proprio per un problema serio come questo, risolverlo è necessario per aumentare la velocità nonché la stessa sicurezza del pilota monegasco.

Impostazioni privacy