Tradimento Ferrari, è il nuovo compagno di Verstappen

Il mondo dei motori trova l’ennesima rivoluzione, il passaggio dalla Ferrari alla Red Bull farà discutere tutti gli appassionati.

La Formula 1 è in pausa ma il mercato dei piloti non si ferma proprio mai. Un trasferimento dalla Ferrari è al centro dell’attenzione, la prospettiva di affiancare Max Verstappen è davvero una grande opportunità per il futuro.

Tradimento Ferrari per Red Bull
I due piloti della Ferrari, Charles Leclerc e Carlos Sainz (ansa foto) – tshot.it

La stagione 2023 in F1 è stata monotona per le vittorie di Verstappen ma allo stesso tempo ricca di polemiche e colpi di scena. I piloti stanno diventando sempre più precari, i rinnovi di contratti valgono ormai sino a un certo punto.

La Ferrari ha una situazione un po’ complicata con i due piloti. Sainz e Leclerc vogliono vincere, la scuderia di Maranello ha ancora qualcosa da recuperare nel gap contro la Red Bull. Uno dei due piloti ora sta spiazzando i tifosi, può trasferirsi direttamente nella scuderia “nemica” e provare a insidiare Verstappen alla Red Bull.

Colpo Red Bull, arriva dalla Ferrari

I due piloti in rosso hanno avuto momenti di alti e bassi nella stagione appena conclusa. Sainz ha vinto la gara a Singapore ma la sua continuità non è stata eccellente, nella prima parte del torneo ha avuto spesso delle difficoltà con la macchina. Leclerc, invece, è spesso trascinatore in qualifica ma poco concreto in gara, i tre podi nelle ultime quattro sono stati un segnale incoraggiante. Il futuro però dividere questa coppia, Sainz potrebbe andare in Red Bull dal 2025.

Sainz da Ferrari a Red Bull
Sainz potrebbe cambiare team nel 2025 (ansa foto) – tshot.it

I giochi per i piloti nella prossima stagione sono chiusi da tempo, El Nacional ha ipotizzato questo trasferimento abbastanza clamoroso. Sainz andrebbe a sostituire il messicano Sergio Perez, la seconda guida Red Bull ha perso credito nella scuderia campione del mondo e il contratto che terminerà nel 2024 (come quello di Sainz) non sarà rinnovato. Gli accordi tra team e scuderia sono da analizzare anche per il driver ferrarista: lo spagnolo vorrebbe un contratto sino al 2026, la Ferrari offre il prolungamento sino al 2025 e ciò non piace proprio al pilota.

La Red Bull da tempo ha iniziato una sorta di casting per il pilota da affiancare a Verstappen, il nome del ferrarista risale a sorpresa nel gradimento. Verstappen ha spesso fornito degli assist al team “sponsorizzando” giovani come Norris e Tsunoda, l’opzione Sainz potrebbe però convincere maggiormente il team principal Horner. La stagione 2025 potrebbe registrare anche dei cambiamenti per il regolamento e la Red Bull vorrebbe un pilota comunque già più esperto in pista per limitare i rischi.

Impostazioni privacy