Verstappen arrabbiato con la RedBull, il padre parla con un altro team

Prove di disgelo tra le parti,  ma  fino a un certo punto: Verstappen Senior sempre più furioso cona la Red Bull.

Non basta vincere e dominare un Gran Premio. Non basta nemmeno superare il secondo classificato tramite un distacco pauroso. Quando vesti i colori della Red Bull le pressioni non finiscono mai, prova ne é il periodo piuttosto strano che sta vivendo il tre volte iridato Max Verstappen.

Verstappen arrabbiato, padre parla con altro team
Verstappen, clamoroso scenario in caso di permanenza di Horner (LaPresse) – Tshot.it

Da un lato può esultare per il primo podio stagionale conquistato in Bahrain, dall’altro però è attento a quanto sta accadendo nel dietro le quinte. Il caso con protagonista il team principal Red Bull Christian Horner, sebbene ancora non del tutto chiaro, sta avendo i suoi strascichi anche all’interno del team campione in carica.

Strascichi che non distraggono i piloti ma che stanno provocando risvolti negativi all’interno del team. A tal punto che si parla di un rapporto ai ferri corti tra Jos Verstappen, padre di Max, e lo stesso team principal britannico, al culmine di un litigio che entrambi avrebbero avuto in Bahrain.

Red Bull, Jos Verstappen contro Horner e la clamorosa ipotesi di un addio di Max

Proprio così, in questo momento i tifosi del team di Milton Keynes hanno l’impressione che qualcosa stia cambiando all’interno della scuderia e molti parlano addirittura di un possibile addio di Max al termine della stagione, sebbene il 26enne olandese abbia un contratto ancora lungo con la scuderia (in scadenza nel 2028).

In questo momento si tratta di fantamercato, ma sono gli stessi addetti ai lavori a paventare questa ipotesi: ad esempio, l’ex campione del mondo Gerhard Berger ha parlato di collasso della Red Bull in caso di permanenza di Horner e del fatto che Max potrebbe andare in Mercedes per sostituire Hamilton.

Red Bull, Jos Verstappen contro Horner
Red Bull, Verstappen-Horner ai ferri corti (LaPresse) – Tshot.it

Uno scenario clamoroso, l’apocalisse per tutto il team anglo-austriaco. Sta di fatto però che molti indizi stanno emergendo nelle ultime ore, compreso quello di un rapporto ai minimi termini tra Jos Verstappen e Christian Horner. Tanto che il Times ha lanciato un’indiscrezione secondo cui Horner, in un dialogo avuto con l’ex pilota olandese in Bahrain, lo avrebbe accusato di essere una delle menti dietro lo scandalo a luci rosse.

Insomma, una situazione complessa, in divenire. Tutto può accadere, lo stesso Jos ha parlato di “implosione” nel caso in cui il team principal rimanga in Red Bull. Una frase molto forte e che, forse, potrebbe spingere in futuro il figlio Max a prendere una delle decisioni più clamorose della storia recente della F1.

Impostazioni privacy