Vettel con Verstappen alla Red Bull: scossone in F1

Sebastian Vettel potrebbe raggiungere con grande sorpresa Max Verstappen alla Red Bull: novità pazzesca per il mondo della Formula 1

Il mondo della Formula 1 è fatto di grande lavoro, l’ossessione per i dettagli, i momenti decisivi e alla fine le vittorie o le sconfitte. Sono anche questi i fattori che definiscono i fenomeni, da chi lascia il segno un po’ meno. Non si può dire che non l’abbia fatto Sebastian Vettel, soprattutto nei suoi anni alla Red Bull, i migliori per lui, prima della Ferrari e dell’addio del 2022.

Verstappen e Vettel potrebbe trovarsi insieme alla Red Bull: i dettagli
La Red Bull potrebbe puntare su Vettel al fianco di Verstappen (LaPresse) – tshot.it

Con la rossa la sua aurea si è persa, ma c’è qualcun altro che sembra aver preso la sua leadership. Si tratta di Max Verstappen che sta dominando gli ultimi campionati che è arrivato nell’ultima stagione a tre titoli consecutivi vinti. Gliene manca solo uno per eguagliare il tedesco, a quota quattro. Con la sua mentalità, la capacità di gestire la vettura e, appunto, la potenza della sua monoposto, in partenza non c’è storia neanche per il 2024.

Ma poi le annate sono imprevedibili e può davvero succedere di tutto, anche qualche sorpresa inaspettata. Potrebbe non essere impossibile neppure un ritorno di Vettel, e nel caso sarebbe in grandissimo stile. Le ultime notizie lasciano con il fiato sospeso molti tifosi.

Vettel può tornare in Red Bull con Verstappen: la clamorosa indiscrezione

La Red Bull, quindi, ha già il suo asso, quello su cui ha deciso di puntare le sue fiches per il presente e per il futuro. Ma c’è un’altra casella da riempire, perché non è affatto detto che Sergio Perez resti anche nel 2025.

Verstappen e Vettel potrebbe trovarsi insieme alla Red Bull: i dettagli
Vettel potrebbe perdere il posto di Sergio Perez alla Red Bull (LaPresse) – tshot.it

Checo, secondo una clamorosa indiscrezione riportata da ‘elgoldigital’, potrebbe fare posto proprio a Vettel, che tornerebbe nella scuderia in cui ha scritto la storia. Entrando nei dettagli, se non dovesse trovare la continuità attesa, Perez potrebbe essere sostituito già prima della pausa estiva. Occhio anche ad altri candidati, probabilmente ancora più concreti in questo momento: in prima fila c’è Daniel Ricciardo, soprattutto se Checo non dovesse arrivare alla fine della stagione.

Se, invece, le cose dovessero andare per le lunghe e la strategia fosse più attendista, va tenuto seriamente in considerazione il profilo di Yuki Tsunoda. Saranno mesi di valutazioni e riflessioni, quindi, per la scuderia campione, ma con una certezza: Verstappen si appresta a scrivere la storia, a prescindere da chi sarà il compagno di scuderia nel medio periodo.

Impostazioni privacy