A cura di Pasquale

Giornalista pubblicista. Nato l’11/11/1994 ma che l’età avanzi non l’accetto. Napoletano milanista, rimasto fedele nonostante le pressioni della piazza. Non avrai altro Dio all’infuori di Paolo Maldini è il mio primo e unico comandamento. Sopravvissuto a Leonardo Bonucci capitano, a Keisuke Honda con la 10 e Muntari–Essien coppia di centrocampo. Lo Scudetto 2022 il più bello della mia vita personale e professionale ma il Milan di Ancelotti mi ha insegnato che dopo Istanbul c’è sempre Atene.

Impostazioni privacy